Come cucinare sul barbecue

Il barbecue è uno dei prodotti più utilizzati in assoluto presenti in circolazione. Un prodotto molto ricercato da tutti. Il sapore di una bistecca, pesce, pollo come tantissime altre eccellenti verdure sul barbecue è unico e irresistibile. Gli ultimi barbecue a gas di ultima generazione che hanno debuttato in commercio pensate un po’ che sono in grado di offrire una cottura di gran lunga più comoda ed agevole.

Come cucinare sul barbecue

Non serve dover per forza acquistare la carbonella, legna o altri materiali per alimentare il fuoco. Di solito, sono degli ottimi combustibili, ma spesso e volentieri vanno a creare cenere e sporcizia dappertutto. Spesso per questo in tanti rinunciano a eccellenti grigliaste con i propri parenti o amici cosi da evitare dopo un processo di pulizia lungo e snervante. Per poter cucinare nel miglior modo possibile su un qualsiasi barbecue a gas, vi consigliamo di seguire alla lettera dei piccoli accorgimenti che ora vi daremo qui sotto.

Per un gran numero di persone, la grigliata sul barbecue è una vera e propria arte. A legna, carbonella, pellet o gas richiede accortezze di una certa importanza per non andare a cuocere in maniera errata alcun alimento. Spesso e volentieri, la poca esperienza rovina gli alimenti. Quest’ultimi rimangono eccessivamente crudi oppure si seccano troppo. Per una cottura ideale su un barbecue a gas, non bisogna mai salare ne speziare la carne sulla griglia. Il sale, messo su qualsiasi carne cruda, la rende eccessivamente dura e stopposa.  Dunque, è consigliato provvedere solamente dopo la cottura. Spolverizzate sulla crosticina i granelli di sale e spezie a piacimento, origano, peperoncino, timo ecc…

Per poter cuocere in maniera perfetta su un barbecue a gas, optate per carni dal taglio perfetto. Domandate consigli appropriati al macellaio di fiducia. Alternativamente, osservate per bene la carne in vaschetta al reparto frigo. Acquistate fettine estremamente sottili per una cottura più veloce sulla griglia. Per chi ama follemente le bistecche al sangue succose e succulente, vi consigliamo di alzare un po’ la fiamma del gas. Cosi otterrete una cottura omogena, perfetta: tenera e rosata all’interno  e fuori un po’ bruciacchiata. Sul barbecue a gas non usate mai gli attrezzi sbagliati. Non servirà la carbonella come già detto. Usate, per questo, pinze interamente in acciaio o palette apposite. Di solito, vengono date in dotazione, ma potete acquistarle in tutti i negozi di casalinghi.

In conclusione, per cucinare in maniera uniforme sul barbecue a gas, evitate di punzecchiare la salsiccia o la carne, Questo piccolo accorgimento fa colare il grasso, ma al tempo stesso secca anche la carne. Tra le altre cose, il tutto non verrebbe neanche cotto omogeneamente. Per cucinare verdure, carciofi, sbollentare patate ecc.… preferibilmente prima. Cosi cuoceranno  in maniera omogenea. Caso contrario, si bruceranno fuori e dentro resteranno troppo crude. Alternativamente, cuocerle a vapore e poi grigliarle. Per il pesce, la fiamma del gas è meglio tenerla moderata e non eccessivamente alta come accade con la carne.